Oggetto non identificato

L’altro giorno sono stato a Milano per lavoro e nel bagno dell’albergo dove alloggiavo ho notato, accanto allo specchio, questo strano oggetto appeso al muro.
Non capendo cosa fosse, mi sono avvicinato per ispezionarlo. A prima vista sembrava anche lui uno specchio, quindi ho provato a guardarci dentro, ma nell’oggetto misterioso tutto ciò che mi circondava veniva riflesso al contrario. Mi sono avvicinato di più e, meraviglia delle meraviglie, il mio faccione veniva riflesso ingrandito e distorto.
Sarà mica uno specchio per ipovedenti?
Eventualmente si tratterebbe di una curiosissima coincidenza visto che Filo, il protagonista del romanzo che sto leggendo in questi giorni (Tuttalpiù muoio di Albinati & Timi edito da Fandango Libri), tra le altre cose è anche ipovedente.

4 pensieri su “Oggetto non identificato

Rispondi